UA-38565391-1

giovedì 30 maggio 2013

Non date retta ai giornali, il Movimento 5 Stelle non ha fatto flop

Ecco perchè il Movimento Cinque Stelle non ha perso le Comunali
comunali m5s
Secondo un sondaggio Swg, riportato dal “il Fatto Quotidiano”, il governo nazionale attuale sta perdendo i consensi tra gli italiani: si registra un calo del 12% in un mese, il Pdl risulta essere al27,8%il m5s al 22,6%pari con il PD.
Quindi, dopo queste previsioni, come mai il movimento 5 stelle ha fatto “flop” alle amministrative?
Premettendo che non siamo ne “grillini“, ne “berlusconiani” e ne “epifaniani” cerchiamo di capire perchè i giornali Italiani, dopo i risultati elettorali comunali, stanno sbeffeggiando il M5S,parlando di flop elettorale, di spaccamenti ecc ecc. Io partirei da un altro discorso. Iniziamo col dire che il Movimento 5 stelle, non ha perso, ma ha VINTO. Il risultato a livello comunale, non deve essere paragonato a quello Nazionale, ma a quello Comunale precedente e dati alla mano,  il m5s non ha fatto “flop” ma ha migliorato il suo trend. Ha avuto più candidati rispetto alle scorse amministrative e in quelle poche amministrative in cui ha amministrato precedentemente, ha aumentato di molto i consensi.
Quindi, perchè i giornali italiani cercano di fare paragoni con i risultati nazionali e non con quelli comunali? Facendo due più due, si arriva facilmente alla conclusione. Se tutti i tg e giornali avessero parlato di crescita del movimento 5 stelle, PD=”Repubblica”, tg3 ecc…PDL= “il Giornale” di Sallusti, rete 4 ecc, tra qualche anno (o mese) si sarebbero trovati senza finanziamenti dai partiti. Quindi, qual’è il modo migliore per continuare a mangiare? tutti insieme? …quello di aiutarsi a vicenda.

Quello che va spiegato ai quotidiani italiani è che alle comunali, le persone hanno votato i nomi e le promesse, non gli ideali e i partiti.

Riepilogando, questa del M5S non è una sconfitta, ma è un invito a migliorarsi e lavorare sodo, in modo tale che si arrivi, in poco tempo, ai livelli dei risultati Nazionali. 
Del resto lo dice anche Fantinati, capogruppo del M5S in commissione Attività produttive della Camera:
“Ritengo che sia improprio paragonare i risultati di queste elezioni amministrative a quelli delle politiche e quindi dire che noi ne usciamo sconfitti. Non credo affatto che ci sia stato un ripensamento del nostro elettorato rispetto a febbraio. Il nostro – spiega Fantinati – è un Movimento che si è concentrato soprattutto su grandi tematiche nazionali ed è quindi normale che a livello locale possiamo avere più difficoltà. Del resto siamo semplici cittadini, poco noti, quindi con un sistema elettorale con la preferenza non siamo avvantaggiati. Però – conclude l’esponente M5S – sicuramente ci ha penalizzati il fatto che i lavori parlamentari siano partiti così in ritardo e lentamente e quindi non abbiamo potuto dimostrare ancora le nostre capacità e la nostra concretezza propositiva”.
Ora date un occhata ai dati e capirete che il Movimento 5 Stelle, confrontando i dati con le passate comunali, non ha perso, ma ha stravinto.
CONFRONTO TRA LE ELEZIONI COMUNALI DEL 2008 E DEL 2013
2008 Roma: PD voti 521.880
2008 Roma: PDL voti 559.559
2008 Roma: M5S voti 40.473

2013 Roma: PD voti 267.605 (-254.275)
2013 Roma: PDL voti 195.749 (-363810)
2013 Roma: M5S voti 130.635  (+90.162)

2008 Siena: PD voti 11.723
2008 Siena: M5S voti 833

2013 Siena: PD voti 6.483 (-5240)
2013 Siena: M5S voti 2.194 (+ 1361)

2008 Ancona PD: 15.885
2008 Ancona PDL: 17.432
2008 Ancona M5S: 2.625

2013 Ancona PD: 10.652 (-5233)
2013 Ancona PDL: 4.266 (-13166)
2013 Ancona M5S: 5.711 (+ 3086)

2008 Avellino PD: 10.324
2008 Avellino PDL: 5.043
2008 Avellino M5S: 0

2013 Avellino PD: 6.845 (- 3479)
2013 Avellino PDL: 2.513 (- 2530)
2013 Avellino M5S: 1.054 (+ 1054)

Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle