UA-38565391-1

mercoledì 8 gennaio 2014

Massima Allerta Rifiuti

...MASSIMA ALLERTA RIFIUTI !


 SOLO STAMATTINA POSSIAMO SALVARE CUPINORO ! 


Articolo (c) Luca Pagni, Bracciano 8 gennaio 2014


Ieri è scaduto il mandato del Commissario stra-ordinario ai rifiuti Goffredo Sottile e già si pensa di prorogarne i poteri.


Domani 9.1.2014 si riunirà il C.D.A. dell'A.M.A. dopo la ratifica delle scelte della commissione ambiente del Comune di Roma, che si riunira oggi pomeriggio.


Il Sindaco della capitale d'Italia Ignazio Marino, candida il quarantenne Alessandro Filippi, mentre l'assessnra Estella Marino punta su Ivan Strozzi di 68 anni.


Per la presidenza A.M.A. si parla di Walter Ganapini.


Il Sindaco di Roma, incontrerà il Ministro Andrea Orlando per chiedergli di prolungare il commissariamento della gestione dei rifiuti di Roma. dopo che ieri il Prefetto Goffredo Sottile ha terminato il proprio mandato, gia oggetto mi proroghe.


Con il decreto ministeriale 27 giugno 2013 il Ministero ha prorogato di ulteriori 6 mesi il precedente mandato di Goffredo Sottile;


nello stesso decreto è stata altresì prorogata la chiusura della discarica di Malagrotta al 30 settembre 2013;


tra i compiti attribuiti al commissario figura quello della scelta di un sito dove smaltire le eccedenze della raccolta dei rifiuti urbani della città di Roma, Fiumicino, Città del Vaticano e Ciampino che il sito di Malagrotta in fase di chiusura non potrà più gestire;


ICittadinicontrolemafie Lago Di Bracciano chiedono che la gestione dei rifiuti di Roma capitale diventi problema nazionale ed europeo, senza ricadere su Comuni minori, quali i 25 che conferiscono nella discarica di Cupinoro in Z.P.S. e limitrofa a siti archeologici e S.I.C. di pregio europeo, e che attirano turisti da tutto il mondo, con un indotto economico di rilievo ed eco sostenibile.


I Cittadini di Bracciano Cinque Stelle rammentano che la Regione Lazio non ha ancora chiarito il contenuto delle intercettazioni telefoniche tra l'assessore Michele Civita ed il patron dei rifiuti Manlio Cerroni che forse, dopo aver gestito MALAGROTTA ne potrebbe gestire la bonifica, mantenendo un potere, anche economico, che sarebbe bene che passasse di mano, quanto meno per far circolare i danari favorendo l'economia.


I cittadini dei 25 comuni conferenti a Cupinoro gridano BASTA al monopolio del P.D. sulla mala gestione dei rifiuti che attrae eco mafie con interessi miliardari ai danni di AMBIENTE e SALUTE, minando l'indotto turistico, agricolo ed eno gastronomico.


L'ideale sarebbe poi l'apertura nel Lazio di un sistema virtuoso come il VEDE LAGO da gestire con A.T.O. A.R.O. autonomi da Province e Regione Lazio.


http://www.senato.it/japp/bgt/showdoc/showText?tipodoc=Sindisp&leg=17&id=719682

Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle