UA-38565391-1

sabato 13 febbraio 2016

BERTOLASO CHI?

BERTOLASO CHI? 

IL MIGLIOR SINDACO DI ROMA PER SALVINI MELONI E BERLUSCONI OVVIAMENTE!!
Curriculum vitae per italiani smemorati:
- Coinvolgimento nello scandalo del G8 de La Maddalena. 
Il 10 febbraio 2010 è stato raggiunto da un avviso di garanzia nell'ambito di un'inchiesta sugli appalti del G8 che avrebbe dovuto svolgersi a La Maddalena e poi spostato a L'Aquila.
Secondo l'accusa Bertolaso, insieme a diversi imprenditori e altri membri della Protezione Civile, sarebbe stato coinvolto in un meccanismo di subornazione, comprendente altri personaggi di rilievo degli ambienti dell'amministrazione pubblica (tra cui l'ex Presidente del Consiglio Superiore dei lavori pubblici Angelo Balducci), della politica e dell'imprenditoria, ruotante intorno a scambi di favori di svariata natura, anche sessuale, in cambio di appalti. Lo stesso Bertolaso, secondo il GIP di Firenze sarebbe stato fruitore "non solo di massaggi, ma di vere e proprie prestazioni sessuali".
I pm stanno inoltre cercando di chiarire la provenienza di numerose rate di un affitto mensile di 1.500 euro per un appartamento in Via Giulia 2, pagate, secondo il proprietario della casa, l'attore Raffaele Curi, da Angelo Zampolini, factotum di Diego Anemone, imprenditore romano proprietario insieme al fratello del Salaria Sport Village di Roma che avrebbe ricevuto alcuni importanti appalti pubblici dalla Protezione Civile.
- Dichiarazioni sull'emergenza in Abruzzo
Il 24 luglio 2010, in occasione del conferimento del premio "Guido Carletti" per la solidarietà a Montesilvano (Abruzzo), Guido Bertolaso ha dichiarato conclusa l'emergenza terremoto in Abruzzo. Le sue affermazioni, giunte in un momento in cui 30.000 sfollati abruzzesi erano ancora alloggiati in albergo, hanno ricevuto critiche.
Prima di lasciare la gestione della protezione civile, ha stabilizzato 150 precari che sono stati descritti su l'Espresso come suoi "fedelissimi"
- Inchiesta terremoto Abruzzo
Il 24 gennaio 2012 viene iscritto nel registro degli indagati dalla Procura dell'Aquila per omicidio colposo. Si potrebbe avere, dunque, un processo bis del procedimento contro la Commissione "Grandi Rischi" (la quale si riunì a l'Aquila il 31 marzo 2009, cinque giorni prima del tragico terremoto) perché accusata di avere sottovalutato il pericolo del terremoto, causando così la morte di 309 persone.
(fonte Wikipedia)
Le intercettazioni

1 parte: 



2 parte: 





Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle