UA-38565391-1

domenica 22 maggio 2016

RENDICONTO PERIODICO DELLA CAMPAGNA ELETTORALE

APPELLO: CAMPAGNA SENZA FINANZIAMENTI

Qui il rendiconto aggiornato sulla mia campagna elettorale, in linea (anzi ben inferiore) al complessivo di € 1.250,00 iva inclusa con l'impegno preso verso i cittadini di spendere meno di 2.500,00 Euro in accordo alle disposizioni di legge (Legge 10 dicembre 1993 n. 515 e successive modificazioni; art. 5 Legge 23 febbraio 1995 n. 43).
L'obbligo di deposito dei rendiconti consuntivi delle spese elettorali e delle
relative fonti di finanziamento è stato esteso anche alle elezioni comunali 
con la legge 6 luglio 2012 n. 96.

Ovviamente nessun candidato degli altri partiti o liste civiche ha pubblicato la spesa della campagna elettorale quanto meno sotto i 2.500,00 Euro (soglia oltre la quale è necessaria la nomina del mandatario elettorale), segno evidente che si vuole perpetrare i consueti "vizi e schemi della politica braccianese":
campagne sostenute da finanziatori = conto da pagare con provvedimenti ad hoc.
Intanto la nostra Bracciano è piena di sedi elettorali "chi paga gli affitti?"
Quota di affitto della piccina sede "Info Point" da Dicembre 2015:
  • 25,00 mensili per un totale versato 150,00 € 
  • biglietti da visita n°. 2.500 totale 250,00 € compresa iva
  • cartelloni candidato Sindaco n° 320 per un totale di 600,00 € compresa iva
  • quota parte delle fotocopie in bianco e nero, del programma elettorale 250,00€ compresa iva
Pertanto, coerentemente al nostro codice etico e comportamentale ed ai tanti appelli provenienti dalla società civile, mi rivolgo agli altri capilista e candidati
Un nostro portavoce dice sempre: “dimmi chi ti finanzia e ti dirò chi sei”; ed ancora che noi abbiamo un unico lobbista: il popolo.
Pertanto, coerentemente al nostro codice etico e comportamentale ed ai tanti appelli provenienti dalla società civile, mi rivolgo agli altri capilista e candidati  di Bracciano
La mia campagna elettorale sarà sostenuta con importo totale inferiore a 2.500,00 Euro.
Non accetterò finanziamenti. 
Non farò affissioni pubblicitarie in luoghi non appositi, evitando così di imbrattare la mia città.
Non finanzierò cene o eventi di alcun genere per la mia campagna elettorale.
Nella tabella sovrastante riporterò periodicamente le spese sostenute.
Con queste modalità il M5S non potrà che curare gli interessi di tutti i cittadini.
Ed io sarò semplicemente Marco Tellaroli, possibile Sindaco di Bracciano per una forza politica che cura gli interessi di tutti i cittadini e rifiuta i finanziamenti pubblici.
Un Abbraccio Marco Tellaroli

Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle