UA-38565391-1

lunedì 19 novembre 2018

Convenzione sui Servizi Sociali del Distretto Roma 4.3 Opinabile gestione del ruolo di Capofila da parte del Sindaco di Bracciano.



Dopo aver seguita la diatriba tra il Sindaco di Bracciano Tondinelli e la Sindaca di Anguillara Sabazia Anselmo riguardante l’approvazione della Convenzione sui Servizi Sociali del Distretto Roma 4.3, abbiamo acceduto agli atti per capire cosa sia realmente successo.
Occorre premettere che il Comune di Bracciano aveva assunto un esterno all’amministrazione quale "esperto di programmazione sociale a supporto del Coordinatore dell’Ufficio di Piano per il processo finalizzato alla predisposizione del piano sociale di zona e per il controllo, monitoraggio e valutazione dei servizi e delle prestazioni erogate”. Ciò perché, a loro dire, la carente dotazione organica dell’Ufficio di Piano non consentiva di ricoprire tale incarico, visto che “erano tutti impiegati in altre funzioni”. Tuttavia, anche se non conosciamo la situazione degli altri comuni, risulta che il Comune di Anguillara Sabazia nel Consiglio Comunale del 14 novembre 2018 aveva affermato di avere messo a disposizione due dipendenti. LEGGI
Il 27 marzo 2018 il Comitato Istituzionale della Convenzione associata dei servizi sociali, dell’ambito territoriale del Distretto Roma 4.3, ha adottato il nuovo Regolamento come disposto dalla D.G.R. 751/2017. Il Comune di Bracciano, in qualità di capofila, avrebbe dovuto chiedere agli altri Comuni del Distretto di procedere all’approvazione del Regolamento in sede di Consiglio Comunale, al fine di formalizzare la Convenzione.
Invece il Sindaco di Bracciano ha provveduto autonomamente a far approvare il Regolamento dal Consiglio Comunale in data 10 maggio 2018. Tale decisione ha messi in difficoltà tutti gli altri Comuni, che non essendo stati informati dal Comune di Bracciano, non avevano ancora provveduto ad approvare il regolamento in oggetto; tant'è che il Comune di Canale Monterano ha approvato il regolamento solo in data 18 giugno 2018. LEGGI
Successivamente il Sindaco di Bracciano ha convocato una riunione dei cinque paesi interessati per l’approvazione del quadro economico il 26 ottobre 2018: salta all'occhio l’assenza dei relativi Segretari Generali. In quella sede è stata evidenziata l’assenza della Coordinatrice del Distretto da parte del rappresentante del Comune di Canale Monterano; mentre l’Assessore alle Politiche Sociali e Vice Sindaco del Comune di Anguillara Sabazia si è astenuto dal firmare il piano finanziario e ha depositata una nota. Nella stessa nota veniva rilevato che il quadro economico del piano sociale non era corredato dai previsti allegati da cui si potesse dedurre la conferma o la modificazione per l'anno 2018, per quanto riguarda le risorse destinate agli interventi programmati nel piano sociale 2017. Su richiesta del Comune di Anguillara Sabazia, veniva quindi indetta una nuova riunione per il giorno 30 ottobre 2018, nella quale era richiesta la presenza dei Segretari Generali dei singoli Comuni del Distretto.
Il Sindaco di Bracciano, nello stesso giorno della riunione (26 ottobre), decideva d’inviare formale diffida alla Sindaca di Anguillara, affinché ella provvedesse ad approvare la relativa Convenzione, evidenziando che in caso contrario si sarebbe potuto configurare un danno erariale a carico di tutti i Comuni del Distretto. LEGGI
Il giorno 30 ottobre ha avuto luogo la riunione richiesta, alla quale hanno partecipato i rappresentanti dei cinque Comuni.  Purtroppo gli esiti della riunione non sono stati materialmente redatti in un verbale contestuale, contrariamente a quanto stabilito dalle norme.
Il giorno 2 novembre  il Comune di Anguillara faceva  richiesta della verbalizzazione della riunione: tre giorni dopo il Sindaco di Bracciano ha chiesto ai presenti alla riunione d'inviare una nota riassuntiva dei propri interventi per poter redigere un verbale. La richiesta di Tondinelli appare alquanto irrituale atteso che dei contenuti della riunione non era stata redatta nemmeno una bozza. LEGGI
In estrema sintesi: dalle  note acquisite emerge la volontà del Comune di Manziana di procedere alla “formalizzazione della Convenzione”, mentre il Comune di Trevignano Romano, tenuto conto “dell’irremovibile atteggiamento del Comune di Anguillara", ha chiesto di sottoporre la questione all'attenzione della Regione Lazio.
A questo punto il Comune di Anguillara Sabazia il giorno 14/11/2018, ha provveduto ad approvare il Regolamento per la formalizzazione della Convenzione per non ritardare ulteriormente gli interventi sui servizi sociali.
Ferma restando la competenza della Regione Lazio e la sua facoltà d'intervenire nel merito degli avvenimenti citati, riteniamo opportuno evidenziare, fatte salve le eventuali responsabilità attribuibili ai rappresentanti degli altri Comuni, come ancora una volta emerga l'evidente inadeguatezza da parte del Sindaco di Bracciano a gestire con la dovuta prudenza una tematica di così rilevante impatto, sulla componente più fragile delle comunità interessate alla gestione sociale del Piano di Zona.

I consiglieri di minoranza di Bracciano

Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle