UA-38565391-1

domenica 12 ottobre 2014

Tasi Amara

Deliberate le aliquote delle imposte locali: Bracciano e i paesi contermini a confronto

 L' 8/09/2014 il Consiglio Comunale di Bracciano ha deliberato le aliquote TASI . Entro il 16 ottobre è necessario versare un acconto pari al 50% dell'imponibile, mentre il 16 dicembre è il termine ultimo per il saldo dell'importo.

La TASI, o Tassa sui Servizi Indivisibili è la nuova imposta comunale istituita dalla legge di stabilità 2014. Essa riguarda i servizi comunali rivolti alla collettività, come ad esempio la manutenzione stradale o l’illuminazione comunale. La grande novità della Tasi è che il soggetto passivo non è solo il proprietario a qualsiasi titolo dei fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, le aree scoperte e le aree edificabili, a qualsiasi uso adibiti, ma anche l'affittuario. La legge infatti stabilice che nel caso in cui l’unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull’unità immobiliare, quest’ultimo e l’occupante sono titolari di un’autonoma obbligazione tributaria. L'occupante però verserà solo una parte del totale compresa fra il 10% ed il 30% secondo quanto stabilito dal Comune nel regolamento della Tasi.*

L'aliquota base prevista dalla legge è del 2,5%, che può essere innalzata fino al 3,3%, purché  la maggiorazione sia destinata esclusivamente allo scopo di deliberare a favore delle famiglie e dei ceti più deboli ulteriori detrazioni rispetto a quelle già previste dalla legge di stabilità.** E' il caso di Anguillara Sabazia dove, a fronte di una aliquota del 3,3%, sono previste detrazioni per gli anziani sopra i 65 anni e per le famiglie con figli a carico. Cerveteri e Trevignano, a fronte dell'adozione dell'aliquota base, prevedono l'esenzione per gli immobili con rendita catastale <= a 300.00. euro. L'aliquota del 2,5% è in vigore anche a Bracciano, dove, oltre ad essere estesa anche ai fabbricati merce, non prevede esenzioni. Il Comune stima il gettito totale in euro 1.479.447,00, pari al 67,13% del costo complessivo stimato dei servizi indivisibili finanziati con il tributo. Tassazione virtuosa ad Oriolo Romano, dove l'aliquota sulle abitazioni è stata ridotta all'1,5%, mentre Bassano Romano vanta l'invidiabile primato di Comune senza TASI.

*http://www.riscotel.it/wikiiuc.
**http://www.ilsole24ore.com.

Disqus for Bracciano Movimento 5 Stelle